Tu sei qui

Altri atti di governo del territorio

Presa d'atto delle modifiche introdotte dalla legge 51/2022 per la determinazione del corrispettivo per la rimozione dei vincoli gravanti sugli immobili in regime di edilizia convenzionata

Creato il: 02/11/2022

Approvato
Aggiornato il: 02/11/2022


Data di pubblicazione del documento: 02/11/2022

Con Delibera Proposta DCPRO/97/2022, Repertorio DC/85/2022, P.G. 695700/2022 esecutiva da martedì 25 ottobre 2022 il Consiglio Comunale ha preso atto delle modifiche introdotte dalla Legge 51/2022, di conversione del Decreto Legge 21/2022, all'articolo 31 commi 47 e successivi della Legge 448/1998 per la determinazione del corrispettivo per la rimozione dei vincoli di prezzo massimo di cessione e di canone massimo di locazione delle singole unità abitative e loro pertinenze gravanti sugli immobili in regime di edilizia convenzionata e ha aggiornato lo schema di convenzione tipo da sottoscriversi tra Comune di Bologna e richiedente. 

 

Con Determinazione Dirigenziale Proposta DDPRO/16607/2022, Repertorio DD/15173/2022, P.G. 698437/2022  esecutiva da mercoledì 26 ottobre 2022 si è provveduto all'adeguamento del metodo di calcolo del corrispettivo per la rimozione dei vincoli di prezzo massimo di cessione e canone massimo di locazione delle singole unità abitative e loro pertinenze gravanti su immobili in regime di edilizia convenzionata a seguito dell'entrata in vigore della legge 51/2022, di conversione del D.L. 21/2022.





Allegati:



    Approvazione della Convenzione fra Comune di Bologna e la società Consorzio Cave Bologna Società Cooperativa per la realizzazione delle opere di urbanizzazione consistenti nella sistemazione a verde dell'area ubicata in via Zanardi

    Creato il: 26/07/2022

    Approvato
    Aggiornato il: 26/07/2022


    Data di pubblicazione del documento: 26/07/2022

     

    Con Delibera Proposta DCPRO/60/2022, Repertorio DC/60/2022, PG 427869/2022 il Consiglio Comunale ha approvato la convenzione fra Comune di Bologna e la società Consorzio Cave Bologna Società Cooperativa per la realizzazione delle opere di urbanizzazione consistenti nella sistemazione a verde dell'area ubicata in via Zanardi 526, oggi utilizzata per attività di prima lavorazione di materiali interti. La delibera è esecutiva da martedì 12 luglio 2022.

     




    Intervento di interesse della Città Metropolitana di Bologna - Opere di collegamento tra la S.P. n 87 Nuova Galliera e la S.C. Cristoforo Colombo nei comuni di Bologna e Castel Maggiore

    Creato il: 21/02/2022

    Procedimento Unico
    Aggiornato il: 04/07/2022


    Data di pubblicazione del documento: 02/03/2022

    Procedimento unico di cui all'art. 53 della Legge Regione Emilia-Romagna 21 dicembre 2017, n. 24, relativo all'intervento di interesse della Città metropolitana di Bologna: S.P. n. 87 “Nuova Galliera”: Opere di collegamento tra la S.P. n. 87 Nuova Galliera e la S.C. Cristoforo Colombo nei comuni di Bologna e Castel Maggiore - Avviso di deposito atti (ai sensi dell'art. 53 L.R. 24/2017).

    Il procedimento è finalizzato alla localizzazione dell'opera, all'adeguamento della tavola dei vincoli del Pug del Comune di Bologna in riferimento alla fascia di rispetto stradale, all'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio, alla dichiarazione di pubblica utilità e all'approvazione del progetto definitivo.

     

    Deposito per osservazioni (Scarica Avviso di Deposito)

    Entro il termine perentorio di 60 giorni, ossia  dal 02/03/2022 al 02/05/2022,  tecnici e cittadini interessati possono visionare la documentazione e formulare le proprie osservazioni, mediante raccomandata a/r ovvero Pec all'indirizzo:

    La documentazione è altresì pubblicata sul sito web della Città Metropolitana di Bologna al seguente link: https://www.cittametropolitana.bo.it/viabilita/progetto_definitivo_nuova_galliera

     

    Elaborati Progettuali


    Elaborati Localizzazione urbanistica


     

     




    Formalizzazione della partecipazione della Città di Bologna al Bando internazionale C.40 "Reinventing cities" edizione 2022.

    Creato il: 09/05/2022

    Approvato
    Aggiornato il: 16/06/2022


    Data di pubblicazione del documento: 09/05/2022

     

    Con Determinazione Dirigenziale Proposta DDPRO/9473/2022, Repertorio DD/822/2022, PG 373263/2022  sono stati approvati i documenti con i requisiti specifici di sito (Specific Site Requirements - SSR) relativi alle aree “Ambito FS Ravone-Prati” e “Quadrilatero” propedeutici alla partecipazione al bando “Reinventing Cities A global competition for zero-carbon and resilient urban projects”.

     

    Con Delibera di Giunta Proposta DG/PRO/2022/163, Repertorio DG/2022/120, PG 208900/2022 è stata approvata la partecipazione del Comune di Bologna al bando “Reinventing Cities A global competition for zero-carbon and resilient urban projects” e sono state individuate le aree “Ambito FS Ravone-Prati” e “Quadrilatero” ritenute meritevoli di partecipazione; la delibera è esecutiva dal 03 maggio 2022.

     




    Proroga del termine di inizio lavori del PdC rilasciato a Granarolo SpA con atto PG n. 444766/2018 ai sensi del comma 3bis art. 19 della Legge Regionale 15/2013

    Creato il: 15/06/2022

    Approvato
    Aggiornato il: 15/06/2022


    Data di pubblicazione del documento: 15/06/2022

     

    Con Delibera di Consiglio DCPRO/48/2022, Repertorio DC/52/2022,  PG 375171/2022 è stata approvata la proroga del termine di inizio lavori del PdC rilasciato a Granarolo SpA con atto PG n. 444766/2018 ai sensi del comma 3bis art. 19 della Legge Regionale 15/2013.

    La Delibera è esecutiva dal 14/06/2022.




    Proroga del termine di inizio lavori del PdC  rilasciato ad Italgestioni e Servizi Srl con atto PG n. 255355/2018 ai sensi del comma 3bis art. 19 della Legge Regionale 15/2013

    Creato il: 15/06/2022

    Approvato
    Aggiornato il: 15/06/2022


    Data di pubblicazione del documento: 15/06/2022

    Con Delibera di Consiglio Proposta DCPRO/49/2022, Repertorio DC/53/2022, PG 375174/2022  è stata approvata la proroga del termine di inizio lavori del PdC rilasciato ad Italgestioni e Servizi Srl con atto PG n. 255355/2018 ai sensi del comma 3bis art. 19 della Legge Regionale 15/2013.

    La delibera è esecutiva dal 14/06/2022.

     






    Autostrada A14 Bologna-Bari-Taranto. "Passante di Bologna"

    Creato il: 17/06/2020

    Approvato
    Aggiornato il: 17/05/2022


    Data di pubblicazione del documento: 17/06/2020

     

    Seduta conclusiva Conferenza dei Servizi
    Il 18 Gennaio 2022 si è tenuta la Seduta conclusiva di Conferenza dei Servizi con Approvazione del progetto definitivo, Dichiarazione di pubblica utilità, Localizzazione urbanistica dell’opera, Perfezionamento dell’intesa Stato-Regione.
    Decreto Ministero infrastrutture e mobilità sostenibili.

     

    Localizzazione in variante dell'opera

    Con Delibera PG  582383/2021 il Consiglio comunale ha espresso il suo assenso alla localizzazione in variante allo strumento urbanistico ai sensi del DPR 384/1994 del Passante di nuova generazione e ha espresso parere favorevole alla localizzazione di 6 linee elettriche da 15 Kv di E-Distribuzione Spa ai sensi art. 3 LR 10/1993, di opere della rete elettrica di Terna Spa ai sensi art. 1 sexies Dl 239/2003 e di opere per la rete di trasporto gas di Snam ai sensi del DPR 327/2001.


    La delibera Repertorio DC/2020/66, PG 236763/2020 e relativi allegati parte integrante, sono stati approvati dal Consiglio Comunale nella seduta del 15/6/2020Autostrada A14 Bologna-Bari-Taranto. Tratto Borgo Panigale-Bologna-San Lazzaro. Potenziamento in sede del sistema autostradale e tangenziale di Bologna "Passante di Bologna". Progetto definitivo. Attestazione di non conformità urbanistica dell' opera di interesse statale e presa d'atto della nota tecnica al fine della partecipazione del rappresentante unico del Comune di Bologna alla Conferenza dei Servizi di cui all'art. 3 del DPR 383/94 e art. 54 LR 24/2017




    Riqualificazione del comparto produttivo dismesso denominato area ex SASIB. 

    Creato il: 12/07/2017

    Approvato
    Aggiornato il: 16/05/2022


    Data di pubblicazione del documento: 12/07/2017

     

    Approvazione modifica art. 5 della Convenzione tra Comune e Costruzioni Edili Zucchini Spa 

    Con Delibera DGPRO/2022/41, RepertorioDG/2022/134, PG 223806/2022 è stata approvata la modifica dell'art. 5 della convenzione stipulata con Costruzioni Edili Zucchini S.p.A. per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria nel comparto denominato Ex Sasib, in via di Corticella - via di Saliceto, al fine di disciplinare l'obbligo di realizzazione ERS.

    La Delibera è esecutiva dal 11/05/2022

     

    Presa d'atto

    Presa d'atto dell'incremento delle superfici ad usi direzionali 3A insediabili nel comparto produttivo dismesso Ex Sasib ai sensi dell'Accordo procedimentale sottoscritto con la Costruzioni Edili Zucchini Spa in data 23 dicembre 2014.

    La delibera DG/PRO/2019/156, PG n. 284006/2019, Repertorio DG/2019/129 è stata approvata dalla Giunta Municipale nella seduta del 18/6/2019

     

    Approvazione parziale modifica convenzione

    Approvazione della parziale modifica della convenzione stipulata con Costruzioni Edili Zucchini Spa per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria nel comparto ex produttivo denominato Ex Sasib in via di Corticella via di Saliceto.

    La delibera DG/PRO/2019/64, PG n. 223445/2019, Repertorio DG/2019/94 ed allegati parte integrante sono stati approvati dalla Giunta Comunale nella seduta del 14/5/2019

     

    Approvazione

    Riqualificazione del comparto produttivo dismesso denominato area ex SASIB. Approvazione dello schema di Accordo Procedimentale con il soggetto attuatore per la definizione degli interventi di urbanizzazione e opere pubbliche e del cronoprogramma per la realizzazione dei medesimi.

    La Delibera PG n. 348510/2014 e relativo allegato parte integrante sono stati approvati  dalla Giunta Comunale con Prog. n. 302/2014 nella seduta del 9/12/2014  
    Schema di delibera PG n. 348510/2014 e relativo allegato, pubblicato ai sensi dell' art. 39 comma 1 lett. b) del D.Lgs 33/2013, preliminarmente alla sua approvazione


    Se il download dei files non si avvia in automatico cliccando sul nome del file, si consiglia di procedere al download cliccando sul nome del file con il tasto destro del mouse e poi procedere a salvare il medesimo in locale sul proprio dispositivo (“salva destinazione con nome”) selezionando il formato “tutti i file”






    Apposizione del vincolo preordinato all'esproprio per l'ammodernamento e ampliamento alla 3° corsia dell'Autostrada A13 Bologna Padova, nel tratto Bologna - Ferrara Sud. Espressione del parere consiliare ai fini dell'Intesa Stato - Regione

    Creato il: 04/05/2022

    Procedimenti speciali
    Aggiornato il: 04/05/2022


    Data di pubblicazione del documento: 04/05/2022

     

    Con deliberazione Proposta DCPRO/32/2022, Repertorio DC/38/2022, PG 208581/2022 il Consiglio Comunale ha espresso  parere favorevole, ai fini dell’intesa Stato - Regione, all'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio per le aree interessate dai lavori di ammodernamento e ampliamento alla terza corsia dell’Autostrada A13 Bologna – Padova nel tratto Bologna - Ferrara sud.

    La delibera è esecutiva da martedì 3 maggio 2022




    Approvazione dello schema di Protocollo d'intesa fra Comune di Bologna e Ferrovie dello Stato Spa, RFI Spa, Grandi Stazioni Retail Spa, Trenitalia Spa e FS Sistemi Urbani Srl per la riqualificazione delle aree ferroviarie del territorio di Bologna

    Creato il: 30/03/2022

    Approvato
    Aggiornato il: 30/03/2022


    Data di pubblicazione del documento: 18/03/2022

     

     Approvazione mediante Delibera di Giunta Proposta DGPRO/104/2022, Repertorio DG/66/2022, PG 132426/2022 dello schema di Protocollo d'intesa fra Comune di Bologna e Ferrovie dello Stato Spa, RFI Spa, Grandi Stazioni Retail Spa, Trenitalia Spa e FS Sistemi Urbani Srl per la riqualificazione delle aree ferroviarie del territorio di Bologna.

    La delibera è esecutiva da venerdì 18 marzo 2022.