Tu sei qui

Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Elenco varianti al RUE e suoi complementi

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 11/01/2019

RUE - Variante di adeguamento normativo 2018

La delibera PG n. 482773/2018 e relativi allegati  approva la Variante normativa 2018 al Regolamento Urbanistico Edilizio che si è resa necessaria in seguito a modifiche introdotte dalla L.R. 12/2017 alla disciplina edilizia ed estensione delle misure per la rigenerazione urbana.
Con la deliberazione PG 482773/2018 è stata contestualmente adottata ulteriore variante al RUE denominata: "Art. 32bis promozione di interventi per l'abitare condiviso e solidale"
La variante normativa è esecutiva dal 12/12/2018, data di pubblicazione dell'Avviso sul BURERT

 

RUE - Variante normativa art.32, comma 3 a norma e tutela dell'esercizio cinematografico

La delibera PG n. 271235/2018 ed i relativi allegati è stata approvata dal Consiglio Comunale con OdG 359/2018 nella seduta del 23/7/2018 ed è stata dichiarata immediatamente eseguibile.
La delibera contiene la Variante normativa all'art.32, comma 3 del Regolamento Urbanistico Edilizio vigente (RUE) per il rafforzamento delle norme a tutela dell'esercizio cinematografico.
Tale variante è esecutiva dalla data di pubblicazione dell'avviso sul BURERT dell'8 agosto 2018.
Il testo approvato viene integrato all'interno dell'intero documento del RUE.

 

RUE - Recepimento dello "Schema di Regolamento edilizio-tipo" e delle "Definizioni tecniche uniformi" di cui alla Dgr. 922/2017

Con delibera PG n. 429342/2017 è stato approvato dal Consiglio Comunale con OdG n. 443/2017 l’adeguamento del Regolamento Urbanistico Edilizio in recepimento dello "Schema di Regolamento Edilizio-Tipo" e delle "Definizioni Tecniche uniformi " di cui alla deliberazione di Giunta Regionale n. 922 del 28/6/2017 - Allegati I e II ed è entrato in vigore il 4 dicembre 2017.
Le modifiche apportate riguardano l'inserimento della Tavola di corrispondenza, l'aggiornamento dei riferimenti e dei link alla DGR 922/2017, l'inserimento della definizione di Volume totale esistente (Vte) come parametro per la misura della capacità edificatoria negli interventi di demolizione e di nuova costruzione.

 

RUE - Adeguamento normativo ai sensi della legge regionale n. 9 del 2015 art 34

Con delibera PG n. 70171/2016 è stato approvato dal Consiglio Comunale con OdG n. 190/2016 l’adeguamento normativo ai sensi della legge regionale n. 9 del 2015 art. 34 ed è entrato in vigore il 4 aprile 2016. 
Le modifiche apportate riguardano i commi 2 e 3 dell’art. 28 del RUE in relazione all’art. 28 “Mutamento di destinazione d’uso” della L.R. 15/2013 come modificato dalla L.R. 9/2015.

 

RUE - Variante di adeguamento normativo 2014

Con delibera PG n. 78340/2015 è stata approvata dal Consiglio Comunale con OdG n. 201/2015 la variante di adeguamento alla L.R. n. 15/2013 e s.m. i. e al monitoraggio previsto dall'art. 43, comma 3, del RUE ed è entrata in vigore il 3 giugno 2015.
La variante ha come obiettivi generali l’adeguamento alle novità introdotte in materia edilizia, tutela del paesaggio e sismica dalla normativa nazionale e regionale , la semplificazione e lo snellimento di procedure ed eliminazione di alcune ambiguità interpretative.

 

RUE - Variante grafica

Con delibera PG n. 313838/2013 è stata approvata dal Consiglio Comunale con OdG n. 3/2014 la variante grafica al RUE ed è entrata in vigore il 12 febbraio 2014.
La variante riporta alcune correzioni alla cartografia del RUE, in particolare alla tavola Disciplina dei materiali urbani e classificazione del territorio, relativamente alle attrezzature e spazi collettivi in essa graficamente individuate, sia in relazione a quanto previsto dal Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari approvato dall’Amministrazione, sia in relazione alla opportunità di correggere alcuni errori presenti nella cartografia dello strumento vigente.

 

RUE - Regolamento Urbanistico Edilizio 2009

Con delibera PG n. 83079/2009 è stato approvato dal Consiglio Comunale con OdG n. 137/2009 il Regolamento Urbanistico Edilizio ed è entrato in vigore il 20 maggio 2009.
Il RUE è lo strumento di pianificazione urbanistica comunale, valido a tempo indeterminato, cui compete la disciplina generale delle parti del Territorio urbano strutturato e del Territorio rurale, non sottoposte a POC, attuabili con intervento edilizio diretto. Il RUE si compone di un testo normativo e di strati cartografici (“Disciplina dei materiali urbani e classificazione del territorio”, “La città storica. Ambiti e materiali”). Costituiscono complementi del RUE le Schede tecniche di dettaglio, la disciplina di dettaglio oggetto di specifici regolamenti e le Disposizioni tecnico-organizzative


 

Complement|Schede tecniche di dettaglio 2018

Con delibera PG n. 98332/2018 sono state approvate dal Consiglio Comunale con OdG n. 252 del 19/3/2018 l’aggiornamento delle Schede tecniche di dettaglio, in vigore dal 31 marzo 2018.
A distanza di tre anni dal 2015, in seguito alle modifiche apportate alla disciplina in materia edilizia dalle nuove leggi regionali e a quelle contenute in provvedimenti di carattere nazionale, si è ritenuto opportuno procedere ad un aggiornamento del contenuto delle Schede tecniche, intervenendo sul "Controllo dell'illuminamento naturale", "Ventilazione", "Contenimento dei consumi energetici invernali", "Organizzazione distributiva degli spazi e attrezzature", "Risparmio e riuso delle acque", "Riutilizzo dei materiali inertida costruzione e da demolizione". Inoltre, considerata la recente entrata in vigore del “Glossario edilizia libera”, che definisce le opere che possono essere realizzate senza alcun titolo abilitativo, ma comunque sempre “nel rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali”, si è valutato opportuno fissare alcuni elementi prescrittivi con riguardo alle caratteristiche dimensionali delle pertinenze relative al ricovero di animali domestici e da cortile fissando dimensioni massime realizzabili.

 

Complementi | Schede tecniche di dettaglio 2015

Con delibera PG n. 78437/2015 sono state approvate dal Consiglio Comunale con OdG n. 202 del 20/4/2015 le Schede tecniche di dettaglio e sono entrate in vigore il 3 giugno 2015. Le Schede tecniche di dettaglio costituiscono il riferimento per il progettista per la disciplina comunale integrativa di quella nazionale e regionale e trovano applicazione fino a diversa specifica normativa sovraordinata.

 

Complementi |Schede tecniche di dettaglio 2009

Con delibera PG n. 83085/2009 sono state approvate dal Consiglio Comunale con OdG n. 138/2009 le Schede tecniche di dettaglio e sono entrate in vigore il 20 maggio 2009. 
Le Schede tecniche di dettaglio sono state introdotte come complemento del Rue 2009 del Comune di Bologna e costituiscono un supporto per la progettazione e per la verifica di rispondenza del progetto e delle realizzazioni alle prestazioni attese.



Complementi | Disposizioni tecnico organizzative. Rettifica per mero errore materiale del titolo VI.1

Con determinazione dirigenziale PG 74494/2018 è stata approvata la rettifica per mero errore materiale alle Disposizioni Tecnico Organizzative (DTO) ed è entrata in vigore il 20 febbraio 2018. La rettifica riguarda l'eliminazione della parola "monetizzazione" dal secondo cpv del punto 1 del titolo VI.1 "Versamenti, rimborsi, riscossioni coattive, fidejussioni".

 

Complementi | Disposizioni tecnico organizzative. Modifica al Titolo VI e integrazione del Titolo III

Con determinazione dirigenziale PG n. 443948/2017 sono state approvate le Disposizioni tecnico organizzative e sono entrate in vigore il 7 dicembre 2017.
Le modifiche riguardano il Titolo VI e l'inserimento del punto III.8 bis nel titolo III.

 

Complementi | Disposizioni tecnico organizzative 2015

Con determinazione dirigenziale PG n. 239381/2015 sono state approvate le Disposizioni tecnico organizzative e sono entrate in vigore il 1 settembre 2015. 
Il nuovo testo delle Disposizioni Tecnico – Organizzative tiene conto delle disposizioni attualmente vigenti, nonché degli atti attualmente in vigore di competenza degli organi collegiali.

 

Complementi | Disposizioni tecnico organizzative 2009

Con determinazione dirigenziale PG n. 122577/2009 sono state approvate le Disposizioni tecnico organizzative e sono entrate in vigore il 20 maggio 2009. 
Le Disposizioni tecnico organizzative sviluppano le indicazioni della Parte quarta del Rue “Attuazione e procedure”.

 



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Testo normativo

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 11/12/2018

Per consultare il RUE è possibile utilizzare la versione navigabile oppure scaricare la versione statica.



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Complementi | Regolamento per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie in materia edilizia

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 27/03/2018

Il Regolamento per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie in materia edilizia, entrato in vigore il 20 aprile 2016, consente un’organica e coordinata gestione del procedimento sanzionatorio in coerenza con gli obiettivi del RUE in tema di semplificazione.



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Complementi | Disposizioni Tecnico Organizzative

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 27/03/2018

Le Disposizioni Tecnico Organizzative (DTO), entrate in vigore il 20 maggio 2009 ed oggetto di successive modificazioni (cfr. la voce Elenco varianti del RUE e suoi complementi), costituiscono complemento alla norme del RUE e ne dettagliano le procedure.



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Complementi | Schede tecniche di dettaglio

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 27/03/2018

Le Schede Tecniche di Dettaglio, entrate in vigore il 20 maggio 2009 ed oggetto di successive modificazioni (cfr. la voce Elenco varianti del RUE e suoi complementi), sono state introdotte come complemento del RUE per riportare prescrizioni e requisiti tecnici, cogenti e volontari, delle opere edilizie. Non costituiscono un ulteriore livello normativo, eventualmente diversificato, dalla norma sovraordinata ma vivono esclusivamente ove necessario per la specificazione di normativa comunale in carenza della prima.



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Strati cartografici

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 20/03/2018

Gli strati cartografici del RUE "La Città storica. Ambiti e materiali" e "Disciplina dei materiali urbani e classificazione del territorio" sono navigabili in maniera dinamica tramite l'applicazione Mappe interattive.
Selezionando la voce RUE e cliccando sulle zone di interesse è possibile consultare l'intero repertorio di tavole.



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)

Testi regolamentari e Guide progettuali per la Città storica

Creato il: 13/03/2018

Aggiornato il: 13/03/2018

In questa pagina sono contenuti una serie di Regolamenti e Guide che forniscono, ai cittadini e agli operatori, strumenti ed informazioni utili per la cura e l'adeguato uso degli elementi caratterizzanti il centro storico della città.

 



Categoria: Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE)