Tu sei qui

Quando e come si calcolano il contributo di costruzione e le monetizzazioni delle dotazioni territoriali in caso di cambio di destinazione d’uso?


Quando e come si calcolano il contributo di costruzione e le monetizzazioni delle dotazioni territoriali in caso di cambio di destinazione d’uso?

Creato il: 13/02/2018
Aggiornato il: 13/02/2018

Il contributo di costruzione viene calcolato per differenza tra gli importi di U1 e U2 dovuti per la Nuova Costruzione (NC) relativi alla situazione di progetto e gli stessi relativi a quella di “partenza”. Gli importi sono riportati nelle tabelle  A, B, C, D, ed E del modulo per il calcolo del contributo di costruzione. Se la differenza è uguale o minore di 0, il contributo di costruzione non è dovuto.
Si specifica che per il cambio d’uso non è mai dovuto il costo di costruzione (CC). Le monetizzazioni delle dotazioni territoriali sono dovute per intero nel caso di cambio d’uso che comporti aumento di carico urbanistico fatto salvo quanto prescritto dall’art.28 della L.R.15/2013. Si rammenta che gli usi commerciali sono regolamentati dalla disciplina di settore.


Categorie: Procedure Oneri
Tag: Monetizzazioni Dotazioni contributo di costruzione