Tu sei qui

Piano Operativo Comunale POC, variante: area ex Sabiem

Piano Operativo Comunale POC, variante: area ex Sabiem

Creato il: 04/07/2017

Approvato
Aggiornato il: 08/05/2018


Data di pubblicazione del documento: 04/07/2017

Variante al POC finalizzata all'inserimento di interventi di qualificazione dell'area ex SABIEM, individuata dal PSC come "ambito di sostituzione" (art. 19, scheda n. 145, del quadro normativo) ed oggetto di accordo ai sensi dell'art. 18, L.R. 24 marzo 2000, n. 20. Controdeduzione alle riserve provinciali e alle osservazioni pervenute. Approvazione (art. 34 della L.R. n. 20/00).

Il provvedimento fa seguito all'accordo firmato il 23 dicembre 2010 tra il Comune di Bologna e la società SOCOFINA srl, proprietaria dell'area, relativo alla riqualificazione dell'area in via Emilia Ponente, che è stata sede dello stabilimento della Società Fonderie SABIEM s.p.a. fallita nel 2008.
L'area, dopo i necessari interventi di bonifica, verrà trasformata ad uso prevalentemente residenziale, con parcheggi ed un grande spazio attrezzato a verde pubblico. 

Approvazione

Il POC è esecutivo dalla data di pubblicazione sul BURERT del 25/5/2011

La Delibera PG n. 99559/2011 e relativi allegati parte integrante sono stati approvati dal Commissario straordinario (con i poteri del Consiglio) con Progr. n. 192/2011 nella seduta dell'11/05/2011
Scarica Elaborati

Delibera della Giunta Provinciale n. 183 del 3/5/2011 e allegati consistenti in:
. Relazione istruttoria
. Parere vincolo sismico

Deposito degli atti  per Osservazioni
La variante adottata  è depositata per 60 giorni consecutivi, dal 17/02/2011 al 18/04/2011, per la presentazione di eventuali Osservazioni
Scarica Avviso

Adozione
La Delibera PG n. 13485/2011 e relativi allegati parte integrante è stata approvata dal  Commissario straordinario (con i poteri del Consiglio) con Progr. n. 18/2011 nella seduta del 01/02/2011
Scarica Elaborati

 

Se il download dei file non si avvia in automatico cliccando sul nome del file, si consiglia di procedere al download cliccando sul nome del file con il tasto destro del mouse e poi procedere a salvare il medesimo in locale sul proprio dispositivo (“salva destinazione con nome”) selezionando il formato “tutti i file”



Categorie: Strumenti urbanistici e varianti