Tu sei qui

Progetti per la città

Il Piano Urbanistico Generale di Bologna è uno strumento che individua le linee strategiche di trasformazione della città sul lungo periodo. 

Il Piano è stato proposto dalla Giunta del Comune di Bologna alla città a febbraio 2020 e, attraverso diverse fasi di consultazione della cittadinanza e tavoli tecnici, viene integrato e modificato fino alla sua versione definitiva.

E' possibile inviare osservazioni relative alla Proposta di Piano fino al 15 luglio 2020.

I documenti che compongono il Piano Urbanistico Generale e tutte le informazioni tecniche sono disponibili nelle sezioni specifiche ed è inoltre disponibile un'agile guida al Piano che può aiutare a saperne di più

Si  ricorda che il Piano Urbanistico Generale in questo periodo di consultazione non è ancora entrato in vigore: continuerà ad essere di riferimento il PSC.

    Il Piano si apre con una guida alla lettura, Leggere il Piano, successivamente si articola in un...



    Entro le ore 13.00 di mercoledì 15 luglio 2020 chiunque può presentare osservazioni sui...



    Questa sezione raccoglie le principali domande ricevute dall'Ufficio di Piano in...



    Percorso e Appuntamenti

    La proposta di Piano Urbanistico Generale si arricchisce con le indicazioni del processo di ascolto e coinvolgimento dei cittadini accompagnato dalla Fondazione per l’Innovazione Urbana. Lo scopo è quello di definire obiettivi e priorità per la qualità della città e nuovi indirizzi per le trasformazioni del territorio, quartiere per quartiere. 

    La Fondazione Innovazione Urbana sta promuovendo il più possibile il coinvolgimento dei cittadini e delle cittadine, rimodulando le fasi e le attività del percorso in relazione allo stato di emergenza Coronavirus in corso, e promuovendo modalità di confronto a distanza attraverso strumenti digitali.

    > Rimani aggiornato sugli eventi sul Piano Urbanistico organizzati dalla Fondazione Innovazione Urbana.

    > Partecipa al confronto sui temi del Piano Urbanistico Generale attraverso il Quaderno degli attori, uno spazio digitale che rappresenta uno degli strumenti attivati dal Comune per raccogliere le voci della città (cittadini, associazioni, enti privati, ecc.), in continuità con il processo di ascolto e partecipazione svolto sul territorio negli ultimi tre anni e in affiancamento alla modalità più formale dell’invio delle Osservazioni alla Proposta di Piano.
     

    Consulta alcuni dei materiali di supporto alla lettura del Piano utilizzati per la divulgazione:

    > un’agile guida accessibile che ti orienta nella lettura del Piano;

    > il video di presentazione del Piano di Valentina Orioli, Vicesindaca del Comune di Bologna;

    > slide per approfondire le scelte della proposta di Piano: Abitabilità e Inclusione, Resilienza e Ambiente, Attrattività e Lavoro