Tu sei qui

Edilizia

Ripartizione annuale fra gli enti religiosi del 7% degli oneri di urbanizzazione secondaria introitati, a seguito di avvisi pubblici

Creato il: 09/11/2017

La distribuzione di una quota degli oneri di urbanizzazione secondaria per le chiese e altri edifici adibiti a servizi religiosi in favore degli enti esponenziali della Chiesa cattolica e delle altre confessioni religiose avviene tramite avviso pubblico approvato dalla Giunta Comunale con cadenza biennale entro 60 giorni dalla disponibilità finanziaria delle somme sugli appositi stanziamenti di bilancio.

Il "Regolamento per l'assegnazione di una quota dei proventi derivanti da oneri di urbanizzazione secondaria (U2) a enti esponenziali della chiesa cattolica e delle altre confessioni religiose" approvato il 27 maggio 2019 dal Consiglio Comunale con deliberazione P.G.n. 248284/2019 indica sia i soggetti destinatari ( articolo 3) che gli interventi e le spese ammissbili a contributo ( art. 4) oltre a regolare la percentuale degli oneri da distribuire, ( pari al 7%) , il procedimento e i criteri di assegnazione .

Le domande di partecipazione ammesse verranno valutate da una Commissione interna nominata dal direttore del settore Servizi per l'Edilizia che è anche il responsabile del procedimento, e inserite nell'elenco secondo i criteri previsti dall'avviso.

Nel corso del 2019, primo anno di entrata in vigore del regolamento comunale, verrà emanato l'avviso pubblico per l'assegnazione delle risorse relative agli anni 2015-2016 e 2017 (per gli interventi ultimati dal 1 gennaio 2015). A partire dal 2020, anno in cui verranno assegnate le risorse degli anni 2018-2019, l'avviso avrà cadenza biennale.

 



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 90 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Per la presentazione della domanda di partecipazione è necessario il pagamento del bollo sulla domanda.

 

Trattamento dati presonali e privacy:

Per quanto riguarda il trattamento dei dati personali, si veda la relativa Informativa per il trattamento dati personali.



Modulistica da presentare per il procedimento :


Indicazioni su dove rivolgersi:

L'avviso riporterà il soggetto a cui rivolgersi per richiedere informazioni le modalità di presentazione della pratica.

La pratica va inoltrata secondo le modalità indicate nell'avviso.

 



Responsabile:

Settore Servizi per l'Edilizia - Dipartimento Urbanistica Casa e Ambiente- Piazza Liber Paradisus, 10 Torre A - quarto piano 40129 Bologna

Il Responsabile del procedimento è il Direttore del Settore Settore Servizi per l'Edilizia Arch. Monica Cesari (email: Monica.Cesari@comune.bologna.it).

 

Normativa di riferimento:

- Regolamento per l'assegnazione di una quota dei proventi derivanti da oneri di urbanizzazione secondaria (U2) a enti esponenziali della chiesa cattolica e delle altre confessioni religiose (delibera Consiglio Comunale DC/PRO/2019/23 Repertorio DC/2019/55 PG 248284/2019);

- Deliberazione dell' Assemblea legislativa regionale n. 186 del 20 dicembre 2018;

- Legge Regionale 24/2017 "Disciplina regionale sulla tutela e l'uso del territorio"




Parere preventivo CQAP

Creato il: 21/11/2017

Il procedimento riguarda le richieste, fatte da parte dei professionisti abilitati, di un parere preventivo alla Commissione per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio su ipotesi di progetto edilizio prima del deposito o presentazione del titolo edilizio, per orientare la redazione del progetto finale. Si richiede nei soli casi previsti dal Rue così come specificato nelle Disposizioni Tecnico Organizzative.
La proposta progettuale può essere illustrata direttamente dal progettista, a seguito di richiesta della Commissione o dello stesso progettista.



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 30 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

1 Marca da bollo da 16,00 euro, oltre i Diritti di Segreteria previsti pari a 40,00 €.



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni su pratiche in corso
Piazza Liber Paradisus 10, torre A piano 6
telefono 051 2193361
orario di ricevimento: mercoledì 9 -13 solo previo appuntamento telefonico



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia
Responsabile del procedimento Arch. Monica Cesari

Normativa di riferimento:
LR 15/13
RUE Art.80
DTO




Accesso agli Atti depositati presso il Settore Servizi per l'Edilizia

Creato il: 21/11/2017

L'accesso agli atti consiste nel diritto di prendere visione o di ottenere copia di documenti amministrativi materialmente esistenti al momento della richiesta e detenuti alla stessa data da una pubblica amministrazione (salvo eccezioni previste dalla normativa). Per "documento amministrativo" si intende (ai sensi dell'art.22 L.241/1990) "… ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie di atto, anche interno o non relativo ad uno specifico procedimento, detenuto da una pubblica amministrazione e concernente attività di pubblico interesse...".
Per quanto riguarda le richieste di copie e visioni di pratiche edilizie, queste devono essere effettuate esclusivamente online tramite l’apposita piattaforma Scrivania del Professionista (previa registrazione Federa o SPID)
Per poter procedere alla ricerca è necessario conoscere il numero di protocollo dell'atto di cui si chiede copia. Nel caso questo riferimento non sia conosciuto è necessario effettuare una ricerca dei precedenti edilizi riferiti all'oggetto immobiliare di specifico interesse.
Il servizio di richiesta copie e visioni è sempre sospeso dalle ore 24 del venerdì alle ore 24 della domenica. 

Nel caso in cui il diritto di accesso riguardi un documento che il Comune di Bologna è tenuto a pubblicare ai sensi del D.Lgs 33/13, come modificato dal D. Lgs. n. 97/2016si invita a consultare l'apposita sezione "Amministrazione Trasparente" del sito istituzionale, dove si accede online e gratuitamente a documenti, dati ed informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività del Comune di Bologna senza obbligo di autenticazione ed identificazione. 

 



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 30 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Per ottenere copia è necessario il pagamento dell'importo dovuto a titolo di diritti di segreteria, mentre i costi di riproduzione del materiale di interesse sono a parte e da pagare presso la copisteria
 



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della richiesta di visione o copia utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni o visioni
Sportello Unico per l’Edilizia - Scrivania, sportelli e archivio
Piazza Liber Paradisus 10, torre A piano 4
telefono 051 2193705 (Archivio Edilizia)
orario di ricevimento: Lunedì, Mercoledì e Giovedì: ore 8.30 - 13 * (il numeratore cessa di erogare i biglietti d'attesa alle ore 12.30) - Giovedì pomeriggio: ore 15,00 - 16,30



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia -  Sportello Unico per l’Edilizia - Scrivania, sportelli e archivio
Responsabile del Procedimento Dott..Corrado Sartena

Normativa di riferimento:
DTO - I.4




Richiesta certificato di agibilità parziale intervento diretto

Creato il: 28/11/2017

Il Certificato di conformità edilizia e di agibilità parziale è richiesto per tutti gli interventi edilizi soggetti a SCIA e a permesso di costruire (art. 23 comma 1 della LR 15/2013). 

Documentazione da presentare:
La modulistica per l'inoltro della richiesta è disponibili nella sezione Modulistica Edilizia Unifica Regionale del sito (Moduli 5 e 6)



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 90 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Diritti di segreteria
Sanzione per ritardata presentazione secondo l'articolo 12 del Regolamento per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie in materia edilizia. 



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni su pratiche in corso:
Sportello Unico Edilizia - Qualità edilizia e controlli



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia - Sportello Unico Edilizia - Qualità edilizia e controlli
Responsabile del procedimento geom. Isabella Cremonini

Normativa di riferimento:
DPR 380/01
LR 15/13
DTO - IV.7




Richiesta di restituzione oneri

Creato il: 28/11/2017

E' possibile richiedere la restituzione di somme versate e non dovute (oneri di urbanizzazione, monetizzazioni, diritti di segreteria, sanzioni, rimborso forfettario per procedimenti in materia sismica).

Documentazione da presentare:
La documentazione e la modulistica sono disponibili alla sezione Modulistica (Richiesta restituzione  contributo di costruzione; Richiesta restituzione diritti di segreteria)

 



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 90 giorni

Indicazioni su dove rivolgersi:

La richiesta può essere presentata e protocollata allo Sportello Unico per Edilizia del Comune di Bologna dal proprietario o dal tecnico incaricato oppure presentata attraverso Scrivania del Professionista

Per informazioni
Programmazione e Controllo di Gestione presso Sportello Edilizia - Scrivania, sportelli e archivio
Piazza Liber Paradisus 10, torre A piano 4
telefono 051 2193269 - 051 2193270
orario di ricevimento: lunedì e mercoledì ore 8.30 - 12.30, giovedì ore 8.30 - 12.30 e 15.00 - 16.30



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia
Responsabile del procedimento Arch. Monica Cesari

Normativa di riferimento:
DPR 380/2001, 
L.68/93 art.10
DLgs 42/2004,
LR 31/2002, 
LR 23/2004
LR 19/2008
LR15/2013
RUE - Art.118




Richiesta di deroga art. 96 lett. b) del RUE L. 13/89

Creato il: 28/11/2017

La deroga alle prescrizioni del DM 236/89 di cui alla L.13/89 è ammessa per gli edifici o loro parti che, nel rispetto di normative tecniche specifiche, non possono essere realizzati senza barriere architettoniche, ovvero per singoli locali tecnici il cui accesso è riservato ai soli addetti specializzati.
Sono ammesse ulteriori deroghe, fermo restando il rispetto dell'art. 1 comma 3 della legge 13/89, alle norme del DM 236/89 in caso di dimostrata impossibilità tecnica connessa agli elementi strutturali ed impiantistici. Le suddette deroghe sono concesse dal Sindaco.



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 60 giorni

Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni su pratiche in corso:
- Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa:  051.2194336
- Interventi di riqualificazione: 051.2194335
- Tutela dei beni storici e del paesaggio: 051.2194338
Per sapere a quale nucleo tecnico è associato un indirizzo, consultare qui.

 



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia
Responsabili del procedimento:
- Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa, geom. Andrea Menarini
- Interventi di riqualificazione, geom. Piero Stanzani
- Tutela dei beni storici e del paesaggio, arch. Paola Bonzi

Normativa di riferimento:
L13/89 
DM236/89 
LR 15/13




Richiesta di deroga per parcheggi art. 96 lett. b) del RUE L. 122/89

Creato il: 28/11/2017

E' possibile inoltrare richiesta di realizzare nel sottosuolo degli immobili ovvero nei locali siti al piano terreno dei fabbricati, parcheggi da destinare a pertinenza delle singole unità immobiliari, in deroga agli strumenti urbanistici ed ai regolamenti edilizi vigenti.

Documentazione da presentare:
La modulistica per l'inoltro della richiesta è disponibili nella sezione Modulistica del sito (Richiesta di deroga )



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 90 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Diritti di segreteria
1 marca da bollo da 16,00 euro



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online 
Scrivania del Professionista

Per informazioni su pratiche in corso:
- Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa:  051.2194336
- Interventi di riqualificazione: 051.2194335
- Tutela dei beni storici e del paesaggio: 051.2194338
Per sapere a quale nucleo tecnico è associato un indirizzo, consultare qui.



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia
Responsabili del procedimento:
- Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa, geom. Andrea Menarini
- Interventi di riqualificazione, geom. Piero Stanzani
- Tutela dei beni storici e del paesaggio, arch. Paola Bonzi

Normativa di riferimento:
L.122/89
Art 96 Rue




Richiesta pareri normativi

Creato il: 28/11/2017

Il parere normativo ha lo scopo di fornire chiarimenti in merito agli Strumenti Urbanistici Comunali, pertanto le richieste di parere potranno avere unicamente carattere generale. 
Non si darà corso ai quesiti non aventi carattere generale o che presuppongono la valutazione di puntuali interventi edilizi, in quanto non pertinenti alla natura dello strumento che è finalizzato solo a meglio illustrare le disposizioni regolamentari o dei suoi complementi.
Si ricorda che le situazioni progettuali specifiche possono essere oggetto, nei casi previsti dalle norme di RUE, di richiesta di Valutazione preventiva nei limiti previsti dall'articolo III.16 delle DTO.



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 45 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Diritti di segreteria



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni su pratiche in corso
Settore Servizi per l'Edilizia - Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa
Piazza Liber Paradisus 10, torre A piano 6
telefono 051 2193361
orario di ricevimento: mercoledì 9-13 solo previo appuntamento telefonico



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia - Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa
Responsabile del procedimento: geom. Andrea Menarini




Valutazione preventiva (art. 104 RUE)

Creato il: 28/11/2017

Questo procedimento permette al proprietario dell'immobile o a chi abbia titolo alla presentazione di una SCIA o a un rilascio di permesso di costruire, di chiedere preliminarmente una valutazione sull'ammissibilità di un intervento edilizio fra i casi riportati nelle Disposizioni Tecnico Organizzative.



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 45 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Diritti di segreteria
2 marche da bollo da 16,00 euro (una in fase di acquisizione e una in fase di rilascio)
 



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni su pratiche in corso:
- Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa:  051.2194336
- Interventi di riqualificazione, geom. 051.2194335
- Tutela dei beni storici e del paesaggio: 051.2194338
Per sapere a quale nucleo tecnico è associato un indirizzo, consultare qui.



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia
Responsabili del procedimento:
- Progetti complessi, interventi produttivi e Tutor d'Impresa, geom. Andra Menarini
- Interventi di riqualificazione, geom. Piero Stanzani
- Tutela dei beni storici e del paesaggio, arch. Paola Monti

Normativa di riferimento:
LR 15/13
Art 104 Rue
DTO III.16




Richiesta applicazione sanzione pecuniaria LR 23/04

Creato il: 28/11/2017

Quando non è possibile ripristinare un abuso edilizio accertato, il titolare dell'abuso può chiedere l'applicazione della sanzione pecuniaria allegando la documentazione necessaria per la valutazione da parte del Comune sulla possibilità di applicare la sanzione a norma di legge.

Documentazione da presentare:
La modulistica per l'inoltro della richiesta è disponibili nella sezione Modulistica del sito (Modulo Richiesta applicazione di sanzione pecuniaria per opere abusivamente eseguite)

 



Categorie: Edilizia

Tempi di rilascio del procedimento: 90 giorni

Costo procedimento e modalità di pagamento:

Sanzioni secondo le tabelle del Regolamento per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie in materia edilizia
1 marca da bollo da 16,00 euro



Indicazioni su dove rivolgersi:

Per l'inoltro della pratica o per informazioni generiche utilizzare la piattaforma online Scrivania del Professionista

Per informazioni
Staff Amministrativo e contenzioso
Piazza Liber Paradisus 10, torre A piano 6
telefono 051.2194650
orario di ricevimento: su appuntamento 
staffamministrativoecontenzioso@comune.bologna.it



Responsabile:

Dipartimento Riqualificazione Urbana
Settore Servizi per l'Edilizia
Responsabile del procedimento Dott. Giovanni Ferraresi

Normativa di riferimento:
DPR 380/01 
LR 23/2004
DTO - VI.11