Tu sei qui

Avvisi

New

Variazione seduta CQAP per la settimana 22 aprile - 28 aprile

In concomitanza della ricorrenza del 25 Aprile

Creato il: 15/04/2024

Aggiornato il: 15/04/2024


Si ricorda che il giorno 25 Aprile, in occasione dell'Anniversario della Liberazione d'Italia, le attività del Comune di Bologna saranno sospese.
Considerato che tale sospensione cade nella giornata di giovedì, in cui ordinariamente è prevista la seduta della CQAP, si comunica che la stessa si terrà, in via eccezionale, nella giornata di martedì 23 aprile.

Si coglie l'occasione per confermare che per la settimana 29 aprile - 5 maggio, la seduta della CQAP è regolarmente prevista per la giornata di giovedì 2 maggio.



Categorie: Avvisi

New

Sospensione rilascio CDU dal 06 al 17 maggio compresi

Creato il: 15/04/2024

Aggiornato il: 15/04/2024

 

Si comunica a tecnici e cittadini che il servizio di rilascio certificati destinazione urbanistica sarà sospeso dal 06 al 17 maggio compresi.

Il servizio telefonico di informazioni tecniche e amministrative sarà sospeso; per urgenze contattare il tel. 051 2195867 nelle giornate di lunedì dalle 10.00 alle 12.00 e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Rimane sempre possibile l'invio telematico delle istanze (e la documentazione correlata) tramite la piattaforma Scrivania del Professionista.



Categorie: Avvisi

New

Comunicazione sospensione servizio rilascio Certificati di Destinazione Urbanistica (CDU)

dal 6 maggio al 17 maggio

Creato il: 15/04/2024

Aggiornato il: 15/04/2024

 

Si comunica a tecnici e cittadini che il servizio di rilascio dei certificati destinazione urbanistica (CDU) sarà sospeso dal 06 al 17 maggio compresi.

Il servizio telefonico di informazioni tecniche e amministrative sarà sospeso; per urgenze contattare il tel. 051 2195867 nelle giornate di lunedì dalle 10.00 alle 12.00 e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Rimane sempre possibile l'invio telematico delle istanze (e la documentazione correlata) tramite la piattaforma Scrivania del Professionista.



Categorie: Avvisi

“Reinventing Cities 2024”. Bologna partecipa al bando proponendo l’area dell’ex Caserma Perotti

Creato il: 31/01/2024

Aggiornato il: 11/04/2024

 

Nella giornata di venerdì 26 gennaio 2024, con Delibera PG 51565/2024, la Giunta comunale ha approvato la partecipazione della città di Bologna al bando internazionale  “Reinventing Cities - A global competition for zero-carbon and resilient urban projects”, promosso dal Gruppo C40 “Cities Climate Leadership”, una rete di oltre 90 tra le principali città del mondo, nata per condividere strategie utili alla riduzione delle emissioni di carbonio e sostenere un’azione globale nella lotta contro il cambiamento climatico.

Il bando internazionale, strutturato in due fasi (FASE I “Manifestazione di interesse” e FASE II “Proposte finali”), vede il coinvolgimento  delle Città nell’individuare siti abbandonati o sottoutilizzati, pronti per essere valorizzati; i soggetti privati interessati, organizzati in Team multidisciplinari, presenteranno proposte per la riqualificazione dei siti trovando soluzioni a 10 sfide per il clima:

La città di Bologna parteciperà all’edizione 2024 del bando proponendo una parte dell’area dell’ex Caserma Perotti (nell’altra parte infatti, prospiciente via Marx, verrà realizzata la nuova sede dell’Agenzia delle Entrate, oltre a una piazza di accesso al nuovo parco), per la quale è stato firmato nel maggio 2023 un Protocollo d’intesa con l’Agenzia del Demanio proprietaria dell’area, con la finalità di realizzare sia residenze sia alloggi universitari dedicati agli studenti fuori sede iscritti nelle università del territorio comunale. 

Il modello di sviluppo urbano proposto dal bando “Reinventing Cities” è pienamente coerente con i principi ispiratori dei programmi dell’Amministrazione Comunale e la partecipazione della città di Bologna all’edizione 2024 del programma “Reinventing Cities” consentirà di stimolare, a livello internazionale, sviluppi innovativi a zero emissioni di carbonio e di attuare le migliori idee per trasformare questo sito in un progetto di sostenibilità e resilienza, in coerenza con i programmi già avviati dal Comune.
 


La delibera, esecutiva dalla giornata del 26/01/2024 è pubblicata nella sezione Trasparenza - Pianificazione e governo del territorio.

Vai alla scheda in Trasparenza. 



Categorie: Avvisi

New

PUG+ Una Variante più soluzioni. Nuove misure per nuove sfide

Creato il: 10/10/2023

Aggiornato il: 10/10/2023


Lunedì 16 ottobre 2023 alle ore 18 presso gli spazi di Bologna Attiva a DumBO, via Casarini 19, sarà presentata alla città la Variante al Piano Urbanistico Generale (PUG) di Bologna. 

A due anni dall’entrata in vigore del Piano, il Comune di Bologna sta infatti lavorando a una Variante che, nella cornice degli obiettivi strategici già individuati dal Piano, intende introdurre alcune nuove misure per rendere più efficaci le risposte a temi emersi in quest’ultimo periodo come prioritari.

L’evento pubblico PUG+ Una variante più soluzioni. Nuove misure per nuove sfide sarà quindi l’occasione per conoscere le proposte di modifiche individuate dal Comune alla luce delle grandi sfide del nostro presente a cui la città vuole dare risposta: la sostenibilità, con l’obiettivo di rafforzare la resilienza del territorio e la tutela del paesaggio verso la neutralità climatica; l’abitabilità, per rendere disponibili nuovi spazi, come gli spazi in disuso, nuove abitazioni accessibili per studenti, giovani coppie, lavoratori e ricercatori internazionali; la conoscenza, affinché diventi sempre di più il motore della crescita economica, sociale, demografica della città; il governo del territorio, per favorire gli investimenti e la rigenerazione urbana prendendosi cura delle comunità. 

L’evento sarà aperto da Joan Subirats (tbc), Docente di Scienza Politica dell’Università Autonoma di Barcelona, già Assessore alla cultura al Comune di Barcellona e Ministro spagnolo dell’Università, che avvierà i lavori introducendo i grandi temi al centro della riflessione.  

A presentare le misure saranno poi l’Assessore all’Urbanistica Raffaele Laudani e l’arch. Francesco Evangelisti, Direttore Ufficio di Piano, Dipartimento Urbanistica, Casa, Ambiente e Patrimonio del Comune di Bologna. Ci sarà uno spazio per le domande dei partecipanti. 

In conclusione dell'evento i partecipanti potranno assistere gratuitamente alla performance artistica Metis, un’azione coreografica e sonora a cura di Francesca Penzo e Mariagiulia Serantoni e partecipare a un piccolo aperitivo

Ingresso libero. 

L’iniziativa è promossa dal Comune di Bologna e dalla Fondazione per l’Innovazione Urbana nell’ambito di un percorso di informazione e di accompagnamento all’approvazione della Variante, su cui sono aperte le osservazioni fino al 13 novembre 2023.
Per maggiori informazioni

 

PROGRAMMA 

Lunedì 16 ottobre 2023
presso DumBO, via Casarini 19, Bologna

Capannone Temporanea

- ore 18 - Keynote speech: Juan Subirats, Docente di Scienza Politica dell’Università Autonoma di Barcelona (tbc)

- ore 18.45 - Presentazione Variante Piano Urbanistico Generale
  Intervengono:
  Raffaele Laudani, Assessore Urbanistica Comune di Bologna
  Francesco Evangelisti, Direttore Ufficio di Piano, Dipartimento Urbanistica, Casa, Ambiente e Patrimonio Comune di Bologna

- ore 19.30 - Domande e risposte 

Capannone Officina

- 20.30 - Performance Metis, a cura di Francesca Penzo e Mariagiulia Serantoni 

- 21.00 - Aperitivo 



Categorie: Avvisi

New

Nuovo servizio appuntamenti tecnici in merito alle SCCEA

A partire da giugno 2023 apre la possibilità di svolgere appuntamenti di natura tecnica riguardo ad aspetti relativi alle Segnalazioni Certificate di Conformità Edilizia e Agibilità

Creato il: 08/06/2023

Aggiornato il: 09/06/2023


Nell'ottica di fornire un sempre maggior supporto all'attività dei professionisti, si comunica che a partire dal corrente mese di Giugno verrà attivata la possibilità di svolgere appuntamenti di natura tecnica anche per tematiche riguardanti le Segnalazioni Certificate di Conformità Edilizia e Agibilità. (SCCEA)

Gli appuntamenti verranno svolti, previa prenotazione, nella giornata del mercoledì nella fascia oraria 9 - 13 e saranno tenuti dai tecnici dell'azienda RINA Prime Value Service S.p.A., incaricata, tramite "Gara europea a procedura telematica per l’appalto di servizi", di svolgere attività di supporto alla U.I. Qualità Edilizia e Controlli, per il biennio 2023-2025 (maggiori dettagli).

In analogia con quanto già in essere per gli appuntamenti tecnici svolti dalle altre U.I. del settore Servizi per l'Edilizia privata, gli appuntamenti sono prenotabili attraverso l'applicativo AgendaWEB, raggiungibile, previo Log In con credenziali SPID, sulla piattaforma Scrivania del Professionista.

Sempre in continuità con quanto avviene per gli altri appuntamenti tecnici, le modilità di svolgimento del ricevimento sono due e la scelta è effettuabile al momento della prenotazione:

  1. Passaggio: scegliere la categoria "Interventi e informazioni di natura Edilizia (appuntamenti SISMICA e PAESAGGISTICA)"
  2. Passaggio: selezionare una delle due opzioni: "Informazioni tecniche SCCEA (agibilità) - DA REMOTO" oppure "Informazioni tecniche SCCEA (agibilità) - IN PRESENZA"

Per gli appuntamenti del mese corrente, l'agenda è stata aperta in via straordinaria ed è possibile prenotarsi per le giornate del 14, 21, 28 giugno 2023.
In via ordinaria invece, l'Agenda sarà aperta con la modalità consueta: indicativamente dal giorno 20 del mese in corso sarà possibile prenotarsi per il mese successivo.



Categorie: Avvisi

New

Nuova azienda di supporto alle mansioni della U.I. Qualità Edilizia e Controlli

Affidato l'incarico a RINA Prime Value Service S.p.A. per il biennio 2023-2025

Creato il: 28/03/2023

Aggiornato il: 03/04/2023


Si comunica che con la conclusione di tutti gli adempimenti successivi alla chiusura della "Gara europea a procedura telematica per l’appalto di servizi" bandita dal Comune di Bologna - Settore Servizi per l'Edilizia Privata, è stato conferito all'azienda RINA Prime Value Service S.p.A., l'incarico di svolgere "le attività preparatorie di verifica e accertamento tecnico relative ai controlli sulle Segnalazioni Certificate di Conformità Edilizia e di Agibilità (SCCEA) di cui alla LR 15/2013" in supporto a quanto già effettuato dalla U.I. Qualità Edilizia e Controlli, per il biennio 2023-2025.

In particolare, tra le attività che verranno svolte dalla società RINA Prime Value Service S.p.A., rientreranno:

  • sopralluoghi di accertamento tecnico presso le Unità Immobiliari sulle quali si è attivato l'iter di controllo di merito della Segnalazione Certificata di Conformità Edilizia e Agibilità (SCCEA)
  • servizio informazioni tecnico in modalità telefonica e per appunatmento
  • supporto informativo sui procedimenti di campionamento e le modalità di sopralluogo

Per le specifiche sulle modalità di svolgimento della varie mansioni si rimanda alla pagina dei Contatti di Settore e, per ulteriori necessità, si invita ad utilizzare uno dei canali diretti riportati nella pagina Contatti dedicata.



Categorie: Avvisi

New

Pubblicato l'Avviso pubblico per la raccolta delle Manifestazioni di interesse volte all’attivazione di iniziative temporanee

Creato il: 15/03/2023

Aggiornato il: 15/03/2023


Si dà notizia che nella sezione Concorsi, avvisi e bandi di gara di Iperbole è stato pubblicato l'Avviso pubblico per la raccolta delle Manifestazioni di interesse volte all’attivazione di iniziative temporanee in aree e immobili di proprietà privata, dismessi o in via di dismissione.

L’avviso era già stato approvato dalla Giunta Comunale nella seduta del 7 febbraio 2023, Delibera PG 75384/2023,  con la quale è stato avviato il percorso per l’istituzione dell’ Albo degli immobili pubblici e privati resi disponibili per la rigenerazione urbana.

I proprietari interessati a rendere disponibili i propri immobili per gli usi temporanei possono presentare le Manifestazioni di interesse secondo le modalità riportate nell’Avviso. 

I proprietari possono manifestare interesse segnalando:

La segnalazione non comporta né impegni né vincoli per le parti interessate.

L'avviso resterà pubblicato sul sito istituzionale in maniera permanente e sarà quindi sempre possibile inserire nuovi immobili.



Categorie: Avvisi

New

Aperto il bando per l'assegnazione degli oneri agli enti religiosi.

Possibilità di presentare domanda fino al 06/02/2023

Creato il: 06/12/2022

Aggiornato il: 06/12/2022


Nella giornata di mercoledì 23 novembre 2022 la Giunta Comunale ha approvato con delibera PG 792406/2022 l’avviso pubblico per l’assegnazione agli enti esponenziali delle confessioni religiose della somma di 337.668,78 euro quale quota dei proventi derivanti dagli oneri di urbanizzazione secondaria (U2) introitati dall’Amministrazione negli anni 2020 e 2021. 

I soggetti interessati possono presentare domanda di contributo nel termine di 60 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione dell’avviso sul sito del Comune nella sezione Avvisi pubblici, ovvero dal 06/12/2022 al 06/02/2023.

Tutte le informazioni comprensive della modulistica necessaria per la presentazione della domanda sono riportate nella scheda dedicata presente sul sito del Comune, nella sezione Avvisi pubblici (vai alla scheda).



Categorie: Avvisi

New

Crollo gru via Marzabotto, l’Assessore Laudani riferisce in Consiglio l’esito degli accertamenti svolti dall’Amministrazione.

Creato il: 29/11/2022

Aggiornato il: 29/11/2022


Nella giornata di mercoledì 23 novembre, intorno all’ora di pranzo, una gru situata in un cantiere adiacente a via Marzabotto è improvvisamente crollata sulla carreggiata, colpendo l’edificio di fronte, fortunatamente senza arrecare danno ai residenti. Nell’area dell’incidente sono tempestivamente intervenuti i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area e a porre la gru sotto sequestro ai fini dei dovuti accertamenti volti a determinare le cause dell’incidente. Appena avuta notizia dell’incidente gli uffici comunali hanno provveduto a verificare che l’intervento in fase di realizzazione in via Marzabotto fosse conforme alle norme urbanistiche edilizie vigenti e che fosse dotato di un regolare titolo edilizio autorizzativo. 

Durante la seduta di Consiglio del 25 novembre l’Assessore all’Urbanistica ed edilizia privata, patrimonio, progetto "Città della conoscenza e memoria democratica", rapporti con l’Università e i centri di ricerca Raffaele Laudani ha riferito quanto emerso dalla fase di verifica istruttoria e risposto ai quesiti posti dai Consiglieri. Di seguito riportiamo l’intervento integrale dell’Assessore e il link al video della seduta di Consiglio di venerdì 25 novembre caricato sul canale youtube del Consiglio Comunale (l’intervento dell’Assessore Laudani relativo all’incidente di via Marzabotto inizia a partire da 2h e 56 min circa del video).

“Innanzitutto credo molto opportuno, in relazione al grave incidente, chiarire i compiti dell’Amministrazione rispetto a cantieri che riguardano immobili privati: gli uffici preposti al rilascio del titolo abilitativo edilizio effettuano la verifica di conformità alle norme urbanistico- edilizie in fase istruttoria; una volta che il titolo è rilasciato ed efficace, la fase realizzativa è disciplinata dal D.Lgs n.81/2008 “Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” norma che disciplina puntualmente ruoli, responsabilita’ e competenze che spettano ai soggetti incaricati dalla committenza, ed in particolare all’art. 99 prevede l’invio della Notifica Preliminare all’ASL e alla direzione provinciale del lavoro, anche al fine di individuare con tempestivita’ e puntualmente i nominativi dei Responsabili individuati.

Appena avuta l’informazione dell’incidente, gli uffici hanno verificato che l’intervento edilizio fosse dotato di regolare titolo edilizio e cosi’ risulta, ovvero il Permesso di Costruire e’ stato rilasciato in data 23/03/2021 per la “nuova costruzione di complesso edilizio a prevalente uso residenziale, previa demolizione dell’edificio esistente con aumento di volumetria, nell’area di intervento di cui alla Scheda I-28 Via Marzabotto, 4 del POC variante di programma per la qualificazione urbana diffusa”.

In data 21/06/2021 è stato comunicato l’inizio dei lavori ed inviata la notifica preliminare ai sensi del citato articolo 99 ed allegato XII del D.lgs 81/2008. Si precisa che nella fase realizzativa di cantieri di opere private, come in questo caso, le figure preposte alla sicurezza sono incaricate dalla proprieta’ committente ed esterne all’Amministrazione comunale e le verifiche nei cantieri per gli aspetti di sicurezza, conformemente alla norma, vengono eseguite dal personale ispettivo delle Aziende Sanitarie e del Ministero del Lavoro.

La progettazione e realizzazione, oltre al corretto utilizzo di tutte le opere provvisionali (ponteggi, gru, protezioni per gli scavi, ecc) sono in capo a professionisti individuati dal committente l’intervento e secondo i ruoli definiti dalla norma. L’Amministrazione comunale effettua regolarmente le verifiche sull’opera finale eseguita, con le modalità di cui alla L.R. n. 15/2013, a seguito del deposito della Segnalazione Certificata di Conformità Edilizia e Agibilità, per verificare le volumetrie concesse e le destinazioni d’uso insediate, possono essere effettuate anche in corso d’opera, su iniziativa d’ufficio e in tutti i casi in cui si ricevono segnalazioni di presunte violazioni al titolo edilizio.

Sul cantiere di via Marzabotto non sono note agli uffici situazioni di irregolarità nelle volumetrie ad oggi realizzate, i controlli in corso d’opera sulle opere esterne di urbanizzazione non sono ancora iniziati in quanto le lavorazioni sono ancora alla fase iniziale, ossia la realizzazione della struttura dell’edificio. Le cause e la dinamica dell’accaduto sono oggetto di verifica da parte delle autorità competenti.

Per quanto attiene la riapertura della via Marzabotto alla circolazione, l’area di cantiere e le aree interessate dalla gru sono state poste sotto sequestro dal Magistrato per svolgere le attività di indagine, non appena saranno terminate, potranno essere avviate le attivita’ di spostamento della gru, a carico dell’impresa esecutrice.”

Link alla seduta del Consiglio del 25/11 (l'intervento inizia a partire da 2h e 56 min circa del video)
https://www.youtube.com/watch?v=CvdKSqfn1UA&list=PLk5WqLqEkD10cpaUlTUt7U5tW-btpoiAt&index=44



Categorie: Avvisi